Dieta del riso: benefici e controindicazioni

Category: Diete 6 0

Negli ultimi anni stanno avendo sempre più successo diete a basso contenuto calorico che puntano ad una rapida e incisiva perdita di peso attraverso la totale eliminazione di alcuni alimenti o il ricorso ad un alimento base che diventa quasi l’unico protagonista a tavola.

È il caso della dieta del riso, uno dei regimi ipocalorici più utilizzati del momento, basato principalmente, come dice il nome stesso, su piatti di riso. L’obiettivo è ovvio: perdere i chili in eccesso in poco tempo. Ma quali sono i benefici concreti e le controindicazioni?

Il riso è un alimento ricchissimo di carboidrati, ma a differenza della pasta, questa caratteristica è bilanciata dalla quasi totale assenza di grassi.

dieta del risoMolto bassa anche la percentuale di proteine, mentre è elevato il contenuto di vitamine e altri nutrienti fondamentali. Bisogna infatti dire che il riso è davvero l’ideale non solo per una dieta dimagrante, ma anche come alimento purificante, grazie alla presenza del potassio, in grado di stimolare la diuresi.

Senza contare poi l’elevatissima concentrazione di fibre, utili per facilitare il transito intestinale. È ottimo poi per ridurre il senso di fame: durante la cotture assorbe infatti molta acqua, gonfiandosi, e questo, assieme alla sua struttura di carboidrato complesso, allunga il processo di digestione e quindi riduce il senso di fame, funzione importantissima per la portata di base della nostra dieta.

Non tralasciamo però le controindicazioni della dieta del riso. Nell’ultimo periodo si dà molta importanza a questo tipo di diete che prevedono un solo alimento per ridurre il peso nel minor tempo possibile.

Tuttavia, proprio in questa caratteristica risiede uno dei limiti principali di questa tipologia di regimi alimentari, dato che non sono per nulla in grado di fornire tutti i nutrienti indispensabili all’organismo.

Per evitare danni, quindi, è importante seguire la dieta per un lasso molto circoscritto di tempo ed è necessario consultare un medico, per avere la certezza di essere perfettamente in salute e di poter intraprendere questa dieta.

Inoltre è necessario ricordare che questo tipo di dieta può essere molto proficua nel breve termine, ma i risultati difficilmente riescono a resistere a lungo.

Eliminare molti alimenti e poi tornare di colpo ad un regime alimentare completo comporta il rischio di pericolose ricadute, con conseguente aumento di peso (che può arrivare a superare quello di partenza).

Più nello specifico, va detto che la dieta del riso più che favorire una reale perdita della massa grassa, aiuta ad eliminare i liquidi in eccesso.

Questo è il motivo per cui quando si abbandonano questa tipologia di schema alimentare il soggetto tende a riacquistare velocemente tutto il peso corporeo ed anche di più, in quanto durante una prima fase verranno reintegrati i liquidi persi, e successivamente stimolate ulteriormente le riserve lipidiche preesistenti, a causa delle vecchie e cattive abitudini che non sono state corrette con un percorso alimentare equilibrato.

La soluzione migliore resta allora rivolgersi ad un nutrizionista che valuti con attenzione il nostro caso particolare e ci consigli la dieta più corretta per la nostra situazione.

Related Articles

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi