Creatinina bassa: cause e rimedi naturali

Category: Alimentazione Sana 369 0

Quando si tratta della salute del nostro organismo tendiamo a trascurare alcuni parametri meno conosciuti ma che bisognerebbe comunque tenere d’occhio se non vogliamo incorrere in problemi anche gravi.

È il caso della creatinina, una molecola prodotta dalla degradazione della creatina ed espulsa come scoria attraverso le urine.

Stiamo parlando quindi di un perfetto indicatore della funzionalità dei nostri reni: se infatti il processo di eliminazione delle scorie si inceppa per un qualsiasi motivo, significa che i reni non funzionano alla perfezione e sussistono quindi problematiche da verificare assolutamente.

Basta un semplice esame delle urine per capire se il livello di creatinina è troppo basso. In questo caso i reni stanno “lavorando” poco e bisogna capire il perché.

creatina bassaCome già accennato, la creatinina è prodotta in seguito alla degradazione della creatina nei muscoli. Quest’ultima è sintetizzata dal corpo durante le normali attività del metabolismo ed è sfruttata in particolare per la produzione dell’energia necessaria all’organismo per svolgere tutte le sue attività quotidiane.

Quando la creatina viene degradata dai muscoli, viene prodotta la creatinina che, trasportata dal sangue fino ai reni, viene filtrata ed espulsa attraverso le urine.

I valori normali di creatinina nel siero del sangue sono di 0,5-1,00 milligrammi per decilitro nelle donne e di 0,7-1,2 milligrammi per decilitro negli uomini.

Appare ovvio che una diminuzione di tali valori è sintomatica di una scarsa capacità filtrante dei reni. Ma non solo. Vediamo quindi  quali possono essere le cause principali di un basso livello di creatinina.

Le più comuni sono: una diminuzione della massa muscolare in relazione a patologie specifiche (come la distrofia muscolare ma anche il semplice invecchiamento), una gravidanza in corso, varie patologie a carico del fegato (come l’insufficienza epatica o la cirrosi epatica), altre patologie a carico dei reni, infezioni, neoplasie, un blocco delle vie urinarie, un’insufficienza cardiaca, una sindrome da inappropriata secrezione dell’ormone antidiuretico.

La Creatinina bassa può essere causata anche dall’assunzione di alcuni tipi di farmaci oppure da una dieta ipoproteica. Uno scarso apporto proteico può comportare infatti un indebolimento della massa muscolare e quindi causare alla radice un abbassamento del livello di creatinina.

Se questa è troppo bassa il primo passo da compiere è accertare le cause di tale problematica. Patologie renali o indebolimento muscolare? Rispondere a questa domanda è fondamentale e altre analisi saranno quindi necessarie.

Tra le cause sopra elencate abbiamo però accennato alla gravidanza: in questo caso niente paura, il livello tornerà alto dopo il parto. Per tutto il resto, c’è un rimedio naturale perfetto e per nulla dispendioso: una corretta alimentazione.

Se il fattore scatenante è una dieta povera di proteine, bisogna immediatamente integrarla con cibi ad alto contenuto proteico per riequilibrare i valori. In questo caso consultare un nutrizionista sarebbe la cosa migliore da fare.

Una dieta bilanciata e sana aumenterà inoltre la funzionalità dei reni, permettendo l’eliminazione della creatinina nel modo corretto e aumentandone il valore nelle urine.

Anche l’esercizio fisico è importantissimo: fare attività fisica vigorosa aumenta la massa muscolare e i livelli di creatinina nel corpo.

Se il problema principale è invece il potere filtrante dei reni, allora va assolutamente eliminato l’alcol: l’assunzione di bevande alcoliche limita il processo di filtraggio della creatinina da parte dei reni nel sangue che pertanto risulterà bassa nel livello rilevato nelle urine.

Ma non è finita qui. Un basso livello di creatinina può stare ad indicare anche patologie del fegato, del cuore o dei polmoni. Le cause e i rimedi quindi si moltiplicano e tenere sotto controllo la situazione insieme al proprio medico resterà l’unica soluzione.

Related Articles

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi